Il comico: una favola moderna ma senza il lieto fine

Lui, uomo semplice, sognatore, introverso, incapace di integrarsi con la gente e di fare vita sociale. Insomma, il classico “sfigato” secondo molti. Magari anche non bello, non intelligente e che utilizza come metodo di approccio battute sciocche per cercare di vincere la propria timidezza.

Lei, bella e complicata, una sognatrice di storie romantiche. Sempre in attesa di uno splendido fidanzato, il principe azzurro che la renda felice e che la porti via dalla “matrigna”, il simbolo di un orgoglio maturato per via di chissà quali delusioni che le fanno vivere una vita fredda e distaccata fingendo serenità.

L’unica cosa che il giovane può regalarle è la sua buffa comicità. Gli occhi di lei sorridono, ma il cuore piange per una realtà nettamente al di sotto delle sue aspettative. Un fallimento.